orchestra popolare rai 5 rai cultura  ansa

LOGHI-01.pngLOGHI-02.pngLOGHI-03.pngLOGHI-04.pngLOGHI-05.pngLOGHI-06.pngLOGHI-07.pngLOGHI-08.pngLOGHI-09.pngLOGHI-10.pngLOGHI-11.pngLOGHI-12.pngLOGHI-13.pngLOGHI-14.pngLOGHI-15.pngLOGHI-16.pngLOGHI-17.pngLOGHI-18.pngLOGHI-19.jpgLOGHI-20.pngLOGHI-21.pngLOGHI-22.pngLOGHI-23.pngLOGHI-24.pngLOGHI-25.pngLOGHI-27.jpgLOGHI-28.pngLOGHI-29.pngLOGHI-30.pngLOGHI-31.pngLOGHI-32.jpgLOGHI-33.pngLOGHI-34.pngLOGHI-35.jpgLOGHI-36.jpg

Fior di tutti i fiori

E fior di tutti i fiori, fior di lu pepe

tutte le fontanelle son siccate.



Tutte le fontanelle, e ma son siccate

povero amore mio muore di sete.



Era piccinna e morse la mamma,


lu viziu me rimase e mo de la minna.



Ogni donna ca viciu la chiamu mamma.

Ogni donna ca viciu cerco minna

No pozzu chiui cantare, persi la voce,


l‘ho persa ieri sera alla fornace.



L’ho persa sotta un albero di noce,


pe na zitella ca no dia la pace.



Quandu te minti ad amare, ama signori,


e non amare cuore de villani.



De li signori ne hai la reverenza,


de li villani ne hai la malecreanza.



Fior di tutti i fiori, fior di lu pepe

tutte le fontanelle son siccate,


tutte le fontanelle son siccate,

povero amore mio more di sete.

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand