orchestra popolare rai 5 rai cultura  ansa

LOGHI-01.pngLOGHI-02.pngLOGHI-03.pngLOGHI-04.pngLOGHI-05.pngLOGHI-06.pngLOGHI-07.pngLOGHI-08.pngLOGHI-09.pngLOGHI-10.pngLOGHI-11.pngLOGHI-12.pngLOGHI-13.pngLOGHI-14.pngLOGHI-15.pngLOGHI-16.pngLOGHI-17.pngLOGHI-18.pngLOGHI-19.jpgLOGHI-20.pngLOGHI-21.pngLOGHI-22.pngLOGHI-23.pngLOGHI-24.pngLOGHI-25.pngLOGHI-27.jpgLOGHI-28.pngLOGHI-29.pngLOGHI-30.pngLOGHI-31.pngLOGHI-32.jpgLOGHI-33.pngLOGHI-34.pngLOGHI-35.jpgLOGHI-36.jpg

ITINERANTE. SOGLIANO CAVOUR, ORCHESTRA DEI RAGAZZI E MUSICA DI TRADIZIONE

18 agosto Sogliano

Il 18 agosto, il Festival itinerante “La Notte della Taranta”  arriva a Sogliano Cavour nella Villa Comunale dove   si esibiranno a partire dalle 22.30 Ecchisema e Criamu. L´orchestra popolare “Echi ‘ Ssemà” è un ensemble di 8 ragazzi/e. Nata nel 2005 all’interno dell’Istituto Comprensivo di Corigliano d’Otranto,  con la collaborazione del m.tro Ambrogio Sparagna e la direzione musicale della prof.ssa Carmen De Paolis, i giovani musicisti  hanno iniziato a studiare il repertorio di canti popolari della Grecìa, accompagnandoli con strumenti “poveri” costruiti con oggetti della cultura materiale.  Dai giovani musicisti in erba legati alla musica popolare ai gruppi che da anni calcano i palcoscenici proponendo il folk. Criamu a Sogliano presentano  il progetto musicale Chria’ ( dal greco: suono) tornando alle radici del  nome del gruppo CRIA (suono) MU(mio): Il mio suono, proprio per sottolineare il concetto base che alimenta il nostro sentire musicale che è libera espressione di ognuno di noi. Infatti oltre alla riproposizione dei canti della musica tradizionale salentina , i loro progetti si arricchiscono di almeno due brani inediti. CHRIA’ contiene solo produzione originale: dalla base ritmica digitale alla quale dà corpo e vibrazione ancestrale con il suo canto unico, alle melodie tese e ribattenti delle corde di mandolino, ai  lenti passi melodici di fisarmonica supportati  dal groove del basso di Valentina Mazzotta.  A scandire questi ritmi i tamburelli, indiscussi protagonisti.

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand