orchestra popolare rai 5  

LOGHI_2018_01.pngLOGHI_2018_02.pngLOGHI_2018_03.pngLOGHI_2018_04.pngLOGHI_2018_05.pngLOGHI_2018_06.pngLOGHI_2018_07.pngLOGHI_2018_08.pngLOGHI_2018_09.pngLOGHI_2018_10.pngLOGHI_2018_11.pngLOGHI_2018_12.pngLOGHI_2018_13.pngLOGHI_2018_14.pngLOGHI_2018_15.pngLOGHI_2018_16.pngLOGHI_2018_17.pngLOGHI_2018_18.pngLOGHI_2018_19.pngLOGHI_2018_20.pngLOGHI_2018_21.png

CONCERTO DE "LA NOTTE DELLA TARANTA" al 39° CONVEGNO NAZIONALE CARITAS DIOCESANE

Al 39° Convegno Nazionale delle CARITAS diocesane

TARANTA SOLIDALE

concerto de

Orchestra Popolare La Notte della Taranta

29 marzo, Castellaneta Marina (TA),  Calanè Village  ore 20.30


L’Orchestra Popolare La Notte della Taranta sarà ospite del 39° convegno nazionale delle Caritas diocesane in programma a Castellaneta Marina.
600 operatori delle 200 Caritas diocesane e di Caritas italiana, chiamati ad una riflessione sullo sviluppo umano integrale e sul nuovo Dicastero istituito da Papa Francesco, mercoledì 29 marzo alle 20.30, conosceranno il progetto Taranta Solidale voluto dalla Fondazione La Notte della Taranta nel 2016.

Un modello di sponsorizzazione etica che attraverso l’utilizzo di un marchio di grande valore culturale, come quello de La Notte della Taranta,  ha permesso di portare un aiuto concreto e visibile alle persone in difficoltà.

Grazie alla collaborazione con le aziende sponsor dell’evento, nel 2016 Taranta solidale ha consegnato alla Caritas di Otranto la fornitura per tre mesi di alimenti di prima necessità (latte e pasta) destinati alle famiglie, agli immigrati, ai minori non accompagnati.
 

“Ad agosto dello scorso anno, nei giorni in cui eravamo impegnati con la consegna di latte e pasta alla Caritas di Otranto, Papa Francesco istituiva il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale per favorire il rispetto della dignità di ogni persona. Crediamo fortemente nel progetto Taranta Solidale, spiega il Presidente della Fondazione La Notte della Taranta Massimo Manera, e  ci impegniamo a proseguire il percorso avviato consapevoli del valore della carità e della straordinaria capacità della musica di costruire reti solidali”.

Repertorio carico di ritmo e poesia quello che sarà proposto dall’Orchestra Popolare diretta dal maestro Daniele Durante. Ad interpretare i brani della tradizione popolare salentina ci saranno Antonio Amato, Enza Pagliara e Luigi Marra accompagnati dai musicisti dell’Orchestra:  Nico Berardi – fiati,   Roberto Chiga – tamburello, Valerio Combass Bruno – basso,  Carlo Canaglia De Pascali – tamburello, Roberto Gemma – fisarmonica, Gianluca Longo – mandola,  Antonio Marra – batteria,  Alessandro Monteduro – percussioni  e Attilio Turrisi - chitarra battente.  Danzeranno la pizzica Laura Boccadamo e Laura De Ronzo.

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand