orchestra popolare rai 5 rai cultura  ansa

LOGHI-01.pngLOGHI-02.pngLOGHI-03.pngLOGHI-04.pngLOGHI-05.pngLOGHI-06.pngLOGHI-07.pngLOGHI-08.pngLOGHI-09.pngLOGHI-10.pngLOGHI-11.pngLOGHI-12.pngLOGHI-13.pngLOGHI-14.pngLOGHI-15.pngLOGHI-16.pngLOGHI-17.pngLOGHI-18.pngLOGHI-19.jpgLOGHI-20.pngLOGHI-21.pngLOGHI-22.pngLOGHI-23.pngLOGHI-24.pngLOGHI-25.pngLOGHI-27.jpgLOGHI-28.pngLOGHI-29.pngLOGHI-30.pngLOGHI-31.pngLOGHI-32.jpgLOGHI-33.pngLOGHI-34.pngLOGHI-35.jpgLOGHI-36.jpg

TARANTA SOLIDALE

 

 

 

Finalità

Scopo del progetto Taranta Solidale  è creare un modello di sponsorizzazione etica che attraverso l’utilizzo di un marchio di grande valore culturale come quello de “La Notte della Taranta”  permetta di costruire reti solidali di aiuto concreto e visibile. 

 

Contesto  

L’attuale situazione di crisi economica e finanziaria ha creato anche - e soprattutto - nel territorio salentino, un gravissimo disagio ai singoli, alle famiglie.
Le notizie di nuovi licenziamenti, continuano ad ampliare la schiera di probabili nuovi poveri, mancando ogni prospettiva a breve di reinserimento nel mondo del lavoro. 
Per questi motivi, il contesto sociale attuale, vede il rapido estendersi delle aree di bisogno, con fasce di popolazione sempre più ampie che scivolano verso condizioni di indigenza, accrescendo il divario tra chi non ha e chi ha.
Risulta chiaro, dunque, il contesto di crisi economica, lavorativa e sociale in cui siamo coinvolti. 
Diventa pertanto essenziale promuovere in diversi ambiti una seria riflessione con conseguenti scelte culturali, educative e di solidarietà concreta. 

 

Idea

La Fondazione “La Notte della Taranta” intende promuovere un progetto di solidarietà concreta che utilizzi la potenza della pizzica come nuovo vettore di valori. In 19 anni, l’evento è diventato punto di riferimento del panorama culturale italiano e internazionale: la musica come strumento di dialogo che diffonde e difende il patrimonio popolare dell’intera penisola. 

Nata nel 1998 al termine di una lunga stagione di sbarchi sulle coste del Salento, La Notte della Taranta, si è sempre caratterizzata per il dialogo costante  tra culture del mondo. Nel 2016 gli sbarchi continuano e a fronteggiare l’emergenza immigrazione restano le organizzazioni umanitarie che avvertono i primi segnali di crisi. Da un lato gli immigrati, costretti a stagioni di duro lavoro nei campi, dall’altro i salentini tra disoccupati, pensionati e famiglie con  occupati ma con un reddito troppo basso.
La Fondazione “La Notte della Taranta” punta a favorire un servizio diretto ai poveri mettendo a disposizione della grande industria alimentare italiana il suo brand equity.
Scopo del progetto speciale Taranta Solidale  è creare un modello di sponsorizzazione etica che attraverso l’utilizzo di un marchio di grande valore culturale come quello de “La Notte della Taranta”  permetta di costruire reti solidali di aiuto concreto e visibile.

 

Partner dell’edizione 2017: UNICEF ITALIA.

Il Pre-concertone di Melpignano ospiterà la PIZZICA CHILDREN’S ORCHESTRA composta da minori migranti non accompagnati che nelle varie regioni d’Italia ricevono l’aiuto e il sostegno di UNICEF. Il progetto ideato da Unicef e Fondazione La Notte della Taranta è partito ad aprile e ha visto l’individuazione di piccoli musicisti arrivati sul nostro territorio nazionale portando vivo il  ricordo della musica ascoltata nei loro Paesi d’origine. I minori  saranno ospitati nei centri della Grecìa salentina nel mese di luglio e avranno la possibilità di formare l’Orchestra grazie al sostegno della Fondazione La Notte della Taranta. Incontreranno i musicisti, i cantanti e i ballerini della Taranta e insieme costruiranno lo spettacolo che sarà portato per la prima volta sul palco di Melpignano il 26 agosto nel PreConcertone.

PAOLO ROZERA (Direttore Generale UNICEF Italia):”Aiutiamo milioni di bambini vittime di conflitti, disastri naturali ed epidemie e lavoriamo su tutto il territorio nazionale per costruire comunità migliori a misura di bambini e adolescenti. Il progetto avviato con la Fondazione La Notte della Taranta ci permette di donare un’esperienza unica. Un’occasione di dialogo tra culture diverse che avrà come protagonisti i bambini”.

Durante il CONCERTONE sarà avviata la raccolta fondi a favore di UNICEF con SMS da cellulare personale o con chiamata da rete fissa al 45566.

 

 

Altro in questa categoria: « Orchestra Popolare Altra tela »

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo