LOGHI-01.pngLOGHI-02.pngLOGHI-03.pngLOGHI-04.pngLOGHI-05.pngLOGHI-06.pngLOGHI-07.pngLOGHI-08.jpgLOGHI-09.pngLOGHI-10.pngLOGHI-11.pngLOGHI-12.pngLOGHI-13.png

TARANTA SOLIDALE

Finalità

Scopo del progetto Taranta Solidale  è creare un modello di sponsorizzazione etica che attraverso l’utilizzo di un marchio di grande valore culturale come quello de “La Notte della Taranta”  permetta di costruire reti solidali di aiuto concreto e visibile. 

 

Contesto  

L’attuale situazione di crisi economica e finanziaria ha creato anche e soprattutto nel territorio salentino, un gravissimo disagio ai singoli, alle famiglie. 

Le notizie di nuovi licenziamenti, continuano ad ampliare la schiera di probabili nuovi poveri, mancando ogni prospettiva a breve di reinserimento nel mondo del lavoro. 
Per questi motivi, il contesto sociale attuale, vede il rapido estendersi delle aree di bisogno, con fasce di popolazione sempre più ampie che scivolano verso condizioni di indigenza, accrescendo il divario tra chi non ha e chi ha.
Risulta chiaro, dunque, il contesto di crisi economica, lavorativa e sociale in cui siamo coinvolti. 
Diventa pertanto essenziale promuovere in diversi ambiti una seria riflessione con conseguenti scelte culturali, educative e di solidarietà concreta. 

 

Idea

La Fondazione “La Notte della Taranta” intende promuovere un progetto di solidarietà concreta che utilizza la potenza della pizzica come nuovo vettore di valori. In 19 anni, l’evento è diventato punto di riferimento del panorama culturale italiano e internazionale: la musica come strumento di dialogo che diffonde e difende il patrimonio popolare dell’intera penisola. 

Nata nel 1998 al termine di una lunga stagione di sbarchi sulle coste del Salento, La Notte della Taranta, si è sempre caratterizzata per il dialogo costante  tra culture del mondo. Nel 2016 gli sbarchi continuano e a fronteggiare l’emergenza immigrazione restano le organizzazioni umanitarie che avvertono i primi segnali di crisi. Da un lato gli immigrati, costretti a stagioni di duro lavoro nei campi, dall’altro i salentini tra disoccupati, pensionati e famiglie con  occupati ma con un reddito troppo basso. 

La Fondazione “La Notte della Taranta” punta a favorire un servizio diretto ai poveri mettendo a disposizione della grande industria alimentare italiana il suo brand equity. 

 

Obiettivi

L’obiettivo del progetto è fornire alla CARITAS ITALIANA sezione di Otranto la fornitura per 5 mesi di beni e alimenti di prima necessità (latte e  pasta).  

L’azienda che garantirà il servizio diretto ai poveri sarà  sponsor dell’edizione 2016 de “La Notte della Taranta”. 

 

Beneficiari

Beneficiario del progetto sarà la CARITAS  ITALIANA sez. di OTRANTO, organismo pastorale della CEI (Conferenza Episcola Italiana) per la promozione della carità. La CARITAS si occuperà di individuare le famiglie, gli immigrati, i minori non accompagnati bisognosi di ricevere direttamente i beni di prima necessità per uno scambio di valori concreto.  

 

 

Altro in questa categoria: « CONCERTONE Orchestra Popolare »

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo