orchestra popolare 

LOGHI_2018_01.1_1.pngLOGHI_2018_01.2.pngLOGHI_2018_02.1.pngLOGHI_2018_02.2.pngLOGHI_2018_02.4.pngLOGHI_2018_02.pngLOGHI_2018_03.2.pngLOGHI_2018_03.3.pngLOGHI_2018_03.4.pngLOGHI_2018_03.5.pngLOGHI_2018_03.6.pngLOGHI_2018_03.7.pngLOGHI_2018_03.8.pngLOGHI_2018_03.9.pngLOGHI_2018_04.3.pngLOGHI_2018_04.4.pngLOGHI_2018_04.5.pngLOGHI_2018_04.6_1.pngLOGHI_2018_04.7.pngLOGHI_2018_04.8.pngLOGHI_2018_05.1.pngLOGHI_2018_05.1_2.pngLOGHI_2018_05.1_5.pngLOGHI_2018_05.5.pngLOGHI_2018_05.6.pngLOGHI_2018_06.2.pngLOGHI_2018_06.3.pngLOGHI_2018_06.5.pngLOGHI_2018_06.7.pngLOGHI_2018_06.8.pngLOGHI_2018_07.1.pngLOGHI_2018_07.2.pngLOGHI_2018_07.3.pngLOGHI_2018_07.4.pngLOGHI_2018_08.1.pngLOGHI_2018_08.1_1.pngLOGHI_2018_08.3_1.pngLOGHI_2018_08.7.pngLOGHI_2018_08.8.pngLOGHI_2018_08.8_1.pngLOGHI_2018_08.8_4.pngLOGHI_2018_08.8_5.pngLOGHI_2018_08.8_8.pngLOGHI_2018_09.1.pngLOGHI_2018_09.2.png

SCENOGRAFIA. UN SEMICERCHIO DI LUCI DI MARIANO LIGHT. INSIEME AL POPOLO DELLA TARANTA FORMERA' IL TAMBURELLO

Saranno anche quest’anno le luminarie di Mariano Light ad accendere la lunga notte del Concertone finale del24 agosto a Melpignano. Giochi di luci, effetti  straordinari e colori strettamente legati alla tradizione delle feste salentine per illuminare il mega palco allestito nel piazzale antistante l’ex Convento degli Agostiniani. La scenografia sul palco  rappresentata un tamburello per metà illuminato, l’altra metà è rappresentata dal pubblico. Solo insieme, unendo il semicerchio del diametro  di 18.60 m e  alto 5.70m con il pubblico presente al Concertone, si forma il cerchio perfetto, la ronda dove nessuno resta escluso. 

  

Per realizzare la scenografia  sono state utilizzate 21.000 lampade led, 34.000 rgb pixe. Ci saranno infinite possibilità di giochi di luce, i colori che emergeranno sul palco sono quelli delle luminarie tradizionali e gli stessi della nostra terra (blu,giallo,rosso, bianco). Sono stati necessari  25 giorni di progettazione per la scenografia, 34 h di 9 operai per il montaggio e naturalmente  tanta passione, la stessa  che da 120 anni  caratterizza Mariano Light, ambasciatrice di  cultura salentina nel mondo, come La Notte della Taranta.

La scenografia  racconterà  anche al pubblico che seguirà da casa l’evento,  un aspetto caratteristico del Salento. La diretta di Rai 2,a partire dalle 22.40 avrà la regia di Duccio Forzano, direttore della fotografia Marco Lucarelli.

CONTATTI

Fondazione la Notte della Taranta

Via della Libertà, 66 (Ex Convento dei Padri Agostiniani)

73020, Melpignano (LE)

Tel: 0836439008

 

 

Press office

nottedellatarantapress@gmail.com

 

 

 

 

parkforfun

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo