orchestra popolare rai 5 rai cultura  ansa

LOGHI-01.pngLOGHI-02.pngLOGHI-03.pngLOGHI-04.pngLOGHI-05.pngLOGHI-06.pngLOGHI-07.pngLOGHI-08.pngLOGHI-09.pngLOGHI-10.pngLOGHI-11.pngLOGHI-12.pngLOGHI-13.pngLOGHI-14.pngLOGHI-15.pngLOGHI-16.pngLOGHI-17.pngLOGHI-18.pngLOGHI-19.jpgLOGHI-20.pngLOGHI-21.pngLOGHI-22.pngLOGHI-23.pngLOGHI-24.pngLOGHI-25.pngLOGHI-27.jpgLOGHI-28.pngLOGHI-29.pngLOGHI-30.pngLOGHI-31.pngLOGHI-32.jpgLOGHI-33.pngLOGHI-34.pngLOGHI-35.jpgLOGHI-36.jpg

Corpo di ballo

Popolari

 

Laura Boccadamo

Laura Boccadamo originaria  di Specchia (Le) si appassiona in giovanissima età alla danza, studiando dapprima quella moderna e da sala e, poi, avvicinandosi alla danza popolare salentina. Dal 2010, fa parte del corpo di ballo della "Notte della Taranta". Ha partecipato a  numerose  manifestazioni artistiche  anche internazionali come ballerina solista di pizzica e preso parte agli spettacoli di artisti come di Albano e Romina, Emma Marrone, Alessandra Amoroso all'arena  di Verona.

 

Sara Colonna

Sara Colonna è una danzatrice, percussionista e danza-terapeuta in formazione  in “Expression Primitive” a Parigi. Da anni, in Italia come all’estero, si occupa della trasmissione delle danze della tradizione popolare del Centro e Sud Italia  che ha appreso tramite la frequentazione di riti e feste ed il contatto diretto coi testimoni. La collaborazione con diversi gruppi “tradizionali- popolari” l’ha portata negli anni ad esibirsi su importanti palchi nazionali ed internazionali. É autrice del Progetto - “Viaggio a Sud”: alla scoperta delle danze della tradizione popolare: l’espressione coreutica quale manifestazione identitaria di comunità” (tradeire.wordpress.com).

 

Laura De Ronzo

Dal 2004 comincia il suo percorso di approfondimento sulle danze popolari del Sud Italia, frequentando le feste tradizionali e i festival e formandosi attraverso lo studio dei testi e delle pubblicazioni sulla danza, sul Tarantismo e sulla riproposta. Fa parte del corpo di ballo dell’Orchestra Popolare della Notte della Taranta dal 2011, nel concertone a Melpignano e nelle trasferte in Italia e all'estero. Collabora come danzatrice in diversi gruppi di musica popolare salentina, tra cui Officina Zoé, Antonio Castrignanò e Rachele Andrioli e Rocco Nigro.    

 

Cristina Frassanito

 

Si approccia alla danza all’età di 12 anni, apprendendo le basi classiche e moderne. Nel 2007, si avvicina al mondo della musica popolare, iniziando un percorso di studio e approfondimento della Pizzica-Pizzica. Inizia a collaborare con diversi gruppi e artisti della realtà musicale salentina come Officina Zoè, Tradizionale Salentina Dop, Antonio Amato, Cunservamara, esibendosi in festival, teatri e piazze  in Italia e all’estero. Nel 2011 intraprende il percorso di insegnamento di questa danza, sostenendo seminari anche nel resto di Italia e all’estero.

 

 Serena Pellegrino

 Comincia a ballare a 4 anni e successivamente si appassiona alla danza classica e contemporanea. Frequenta il Liceo Coreutico E. Giannelli di Parabita e, dal 2015, si approccia allo studio storico e coreutico-musicale del Tarantismo e del Sud Italia e  comincia a collaborare con diversi gruppi di musica popolare salentina, i Kardiamundi e partecipa All'AF-Artigiano in Fiera in qualità di danzatrice del gruppo Tamburellisti di Torre Paduli.

 

Lucia Scarabino

Lucia Scarabino, danzatrice, attrice e insegnante di danze tradizionali del Sud Italia. Nel 2001 diventa la danzatrice ufficiale dell’ensemble “Taranta Power” fondata dal Maestro Eugenio Bennato. Collabora successivamente con diversi artisti e gruppi del settore popolare tra cui i Rione Junno e il Maestro Antonio Infantino. Collabora con lo stilista Giorgio Armani realizzando per una sua sfilata una performance di danza ispirata alla tarantella. Nel 2011 entra a far parte del corpo di ballo dell’Orchestra de “La Notte della  Taranta” e danza per diverse edizioni. Nel 2017 l’Associazione Nazionale Maestri di Ballo le conferisce il Premio Speciale “Ambasciatrice della Pizzica nel Mondo”.

 

 

Pietro Balsamo

Cartapestaio  di Francavilla Fontana (BR), si avvicina alla musica popolare da giovanissimo grazie alla sua famiglia dove la tradizione del ballo e del canto è stata sempre molto sentita. Eredita buona parte del patrimonio culturale di tradizione orale dalla famiglia mentre il ballo e le tecniche vocali dai nonni materni e paterni, abili cantori e danzatori (il nonno Materno Oronzo Bruni era maestro di ballo conosciuto da tutti perché abile a “comandare” la Quadriglia e la pizzica pizzica all”uso antico”). Dal 2000 si occupa di ricerca sul campo sia per il ballo tradizionale che per i canti e le tecniche sul tamburello , tiene stage e seminari in tutta Italia sul ballo (area nord brindisino/tarantino basso barese murgia dei trulli). Dal 2013  fa parte dell’organico  della Notte della Taranta come danzatore, cantante e tamburellista.    

 

Andrea Caracuta

Si avvicina alla danza popolare intorno ai 14 anni di età, fa le sue prime esperienze professionali nel 2002 con il gruppo di riproposta "I figli di Rocco". Partecipa come ballerino al videoclip "Welcome to Puglia" con Pino Campagna. Danza per la prima volta sul palco di Melpignano nell'edizione de La Notte della Taranta del 2011, diretta da Ludovico Einaudi, e a seguire nelle edizioni del 2012, 2013, 2014 e 2015. Nel 2012 danza all'Arena di Verona per il premio Tezenis, con Alessandra Amoroso e Emma Marrone. Collabora nel corso degli anni con molteplici gruppi di riproposta, come "Il Canzoniere Grecanico Salentino", "Officina Zoè", "Antonio Amato Ensemble" ed altri. Porta avanti la sua passione per la danza tenendo corsi e seminari sulle danze popolari del Salento anche in altre regioni d'Italia.

 

Stefano Campagna

Ha sviluppato, fin da molto giovane, una grande passione per le attività artistiche,  avvicinandosi al teatro e alle danze popolari.  Tra le partecipazioni a spettacoli ed esibizioni in Italia vanta: DIF (Danza in fiera, edizione 2015 e 2016), Ballo! Le danze popolari italiane (con Ambrogio Sparagna e OPI), Taranta d'amore (teatro Brancaccio con Ambrogio Sparagna e OPI), Orvieto Umbria Folk Festival (direzione artistica Francesca Trenta).

 

 

 

 

Accademici

 

Renato Andretta

Inizia a ballare all' età di 3 anni. È titolare e direttore tecnico e artistico dell' Asd Centro Studi danza Metamorfosi di Giurdignano e direttore artistico della Dance for Passion di Gallipoli. Insegnante di danza moderna Hip Hop e contemporanea in diverse scuole del Salento e della regione Sicilia. Maestro e coreografo dal 2011 diplomato ANMB. Campione italiano professionisti Milano danza Expo come solista e passo a due.

 

Anna Donadei

Anna Donadei inizia il suo percorso danzante all'età di 3 anni:
All'età di 6 anni  partecipa come ballerina insieme ai due fratelli nella trasmissione TBM Teletaranto. In seguito come ballerina di pizzica pizzica e tarantelle nella Commedia Teatrale " Spruandu , Spruandu " di Paolo Zacchino. Partecipa come ballerina di pizzica nel Film " Una donna per amica " di Giovanni Veronesi , nel Film di Raoul Bova " Sei mai stato sulla luna"? e comparsa nello Spot pubblicitario Salentino con Richard Gere. 

 

Francesco Bax

Francesco Bax si forma professionalmente  al Balletto di Toscana e le sue prime esperienze di palcoscenico le inizia nel Progetto Agora Coaching Project portando in scena varie produzioni internazionali  tra le quali: Nederlands Dans Theater. Inoltre ha avuto modo di avvicinarsi al lavoro di Pina Baush e Batsheva Dance Company inoltre premiato come Miglior Danzatore .    
Premiato come Miglior Danzatore al Premio Roma Danza. Danzatore ospite in gala di danza, eventi e compagnie. Di recente è stato uno dei 7 danzatori professionisti della Biennale di Venezia 2017 con direzione artistica Marie Chouinard .

 

Silvia Ciardo

 

Comincia a danzare all’età di quattro anni. Nel 2013, entra a far parte del corpo di ballo dell’opera “Un Ballo in Maschera” di Verdi, durante la Stagione Lirica leccese. Collabora con i gruppi di musica popolare  Zimbaria, Misa de Sule, Original Terramara, Cunservamara, Quelli della taranta, Nui Nisciunu e con Selva Cupina. Nel 2014 entra a far parte della compagnia Ritmica Tarantolata di Stefania Carpentieri e, dal 2015, collabora con la Compagnia Specimen Teatro. Dal gennaio 2016 partecipa agli spettacoli della Compagnia D.A.M.A. Salento, nata da un progetto di Maristella Martella. Nel 2016, in società con Enza Curto e Duende Teatro Danza,  fonda a Trepuzzi “Casa Duende- Bottega della Danza”.

 

Marco Martano

Ballerino dall età di 11 anni con gruppo "Asteria" con ripetuti palchi in Grecia. Successivamente "Madreterra" tappe itineranti Notte della taranta dal 2010 al 2016. Studia danze caraibiche e Folklore afrocubano da 4 anni con diversi spettacoli nel 2017 e stage con Maestri di notevole calibro, recentemente con Maikel Fonts e Llensy Zafra Martinez.

 

Francesco Moro

 

Inizia a danzare a sei anni con la maestra Luisa Sardelli. Dopo essersi formato nella scuola del Balletto di Toscana, a Firenze, entra nella compagnia JuniorBdT diretta da Cristina Bozzolini, interpretando ruoli da interprete principale, solista e corpo di ballo nelle produzioni "Giselle" di E. Scigliano e "Romeo e Giulietta" di D. Bombana. Sempre come solista entra nella compagnia DCE danzitalia  diretta da Daniele Cipriani interpretando ruoli del balletto classico quali "Schiaccianoci" e "Coppelia" del coreografo A. Amodio, con una grande tournée nei maggiori teatri italiani.
Nell'estate 2017 è ancora solista nella compagnia "Dancecyprus" produzione "Galatea mith's" di D.Bombana nel ruolo di "narciso".
Nel corso del suo percorso con la danza collabora con diversi maestri e coreografi quali: Carla Fracci, Frederic Oliveri, Paola Vismara, Eugenio Buratti, Luciano Cannito, Sabrina Vitangeli, Antonella Cerreto, Stefania di Cosmo.

 

Stefania Nuzzo

Ballerina-insegnante professionista,  si forma all'Opus Ballet di firenze. Tra le varie produzioni teatrali ricordiamo   "Seven, i 7 vizi capitali", "Bolero passione", " Mi ritorni in mente"-"ultimo round",  " Moulin rouge". Nel suo paese di origine, Cannole, fonda e dirige la " soul dancing school", scuola di danza classica-moderna-contemporanea-jazz-pizzica-canto-recitazione-musical e pilates.

 

Giovanna Pagone

Nel 2009, entra a far parte della compagnia Junior Balletto di Toscana, con sede a Firenze, diretta da Cristina Bozzolini. Qui interpreta i ruoli principali nelle tre diverse produzioni "Coppelia”, "Giselle"e "Romeo e Giulietta". Ha lavorato con Valerio Longo e Giuseppe Spota, coreografi internazionali. Nel luglio 2016, durante il Festival della Valle d'Itria, ha partecipato alla creazione dell'opera "Francesca da Rimini", di Mercadante, con la regia di Pier Luigi Pizzi e le coreografie di George Iancu. Nel primi mesi del 2017 ha lavorato per un progetto con la CIE Octavio de la Roza, con sede a Losanna. Ha partecipato nella categoria professionisti alle finali del TanzOlymp 2017 svoltesi a Berlino nel febbraio scorso.

 

Francesca Sibilio

Danzatrice di danza contemporanea, inizia i suoi studi all'età di 7 anni, frequentando i corsi di danza classica, moderna e contemporanea presso la scuola di danza Rossella Brescia. Studia con maestri e coreografi di fama internazionale, tra cui: M.Astolfi, F.Monteverde, C.De Smet, M.Bigonzetti, R.Martinson, L.Telford, P.Vismara, F.Olivieri e molti altri. Partecipa a corsi intensivi del Daf e Scala di Milano, vincendo borse di studio. Lavora con il regista C.Di Ciaula, come danzatrice, in occasione del centenario del Teatro Orfeo di Taranto. Partecipa al tour "Stadi 2016" con L.Pausini. Frequenta un corso per insegnanti presso l'Opus Ballet di Firenze. Ha partecipato al set di M.Garrone per il "Racconto dei Racconti".

 

Arianna Proietti
Assistente del Maestro Luciano Cannito

 

Arianna Proietti nasce a Roma, dove inizia a studiare danza classica e moderna all'età di 11anni. Nel corso della sua carriera entra a far parte di diverse compagnie, tra cui la "Teatro Greco Dance Company" e la "Compagnia Danzitalia" diretta da Luciano Cannito. Lavora, inoltre, con alcuni tra i più importanti coreografi italiani e non: Franco Miseria, Fabrizio Angelini, Renato Greco, Gino Landi che la dirige nello spettacolo "Secrets of the Sea" presso il Qatar Marine Festival e Liam Steel per "Ben Hur Live" con la regia di Philip McKinley. È ballerina per "I Promessi Sposi - Opera moderna", diretto da Michele Guardì e con le coreografie di Luciano Cannito di cui, dal 2016, è anche assistente per la messa in scena dell'opera lirica "Il Barbiere di Siviglia" durante la stagione estiva alle Terme di Caracalla di Roma e, successivamente, presso l'Hong Kong Cultural Centre Grand Theatre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Altro in questa categoria: « Contatti Orchestra Popolare »

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo